Sviluppo continuo

Alcuni dipendenti non si stancano mai di lavorare in BioMar. Una di loro è Marie Hillestad, che lavora per BioMar dal 1990.

“Come ricercatore principale, la mia carriera è stata un lungo percorso di sviluppo personale e professionale. Penso davvero di aver contribuito all'innovazione del settore dell'acquacoltura globale, per renderlo efficiente e sostenibile”, racconta Marie Hillestad, membro del team di R&S di BioMar in Norvegia.

Marie ha contribuito in molti modi a creare le fondamenta di quanto BioMar è oggi. È entrata in azienda quando il settore e BioMar muovevano i primi passi per rendere il pesce allevato un'importante fonte di nutrimento per una popolazione mondiale in continua crescita.

“Nel 1990, fresca di laurea, venni assunta dalla divisione R&S di BioMar in Norvegia e assunsi le mansioni di primo sviluppatore di prodotti”, racconta Marie. “Oggi il team R&S di BioMar è composto da oltre 30 ricercatori esperti e io sono responsabile di gruppo di uno dei quattro team di ricerca globali che lavorano per garantire un solido processo di produzione in BioMar. La mia competenza fondamentale è la nutrizione del pesce, soprattutto i requisiti nutritivi e la performance dei pesci”.

Negli anni trascorsi in BioMar Marie ha realizzato un notevole sviluppo personale e professionale. “Ho imparato molto attraverso diversi progetti di ricerca e l'assunzione di nuove responsabilità, come la realizzazione di un forte team di ricerca nel dipartimento di tecnologia di produzione”, racconta Marie, e aggiunge: “Ho cercato attivamente di sviluppare le mie competenze professionali attraverso un dottorato di ricerca, collaborazioni con ricercatori esterni, reti professionali e un Master in business administration”.

Quando Marie parla di BioMar, ci racconta di una società fortemente impegnata nel settore, disposta a innovare e assumersi rischi calcolati. “C'è sempre stato spazio per nuove idee e per combinare una solida ricerca e competenze interne con competenze esterne alla ricerca di prodotti innovativi per il futuro”, spiega Marie. “Per me ciò che conta di più è il fatto di avere colleghi fantastici e sfide sempre nuove: questo è quanto mi ha convinto a rimanere in BioMar, e questa è la ragione per cui rimarrò qui anche in futuro”.

Marie Hillestad, membro del team R&S globale di BioMar.