BioMar aumenta la produzione in Danimarca di mangimi per RAS e per avannotteria

BioMar annuncia che la nuova linea produttiva in Brande, Danimarca, è ora pienamente operativa. La linea è dedicata alla produzione di mangimi per acquacoltura in RAS e per avannotteria ed è il risultato di un investimento di 100 milioni di Corone Danesi, che ha permesso a BioMar di aumentare del 25 % la capacità produttiva della fabbrica Danese.

La fabbrica Danese di BioMar è situata nel cuore della Silicon Valley per i sistemi RAS, nella regione Danese dello Jutland. Questa regione ospita le aziende leader nei RAS, dai fornitori della tecnologia ai produttori di pesce che sono stati attivi in questo settore per oltre 30 anni. Per questo, BioMar è pienamente concentrata sui mangimi per allevamenti a terra ed ha ampliato gli sforzi in quest’area, con una squadra dedicata e rafforzata continuamente da altri esperti in RAS.

 

“Siamo situati in un’area con una lunga storia nella ricerca e sviluppo dei RAS e ciò ci ha permesso di essere i primi ad operare in questo tipo di mangimi e continueremo ad essere strategicamente importanti nello sviluppo dei mangimi per allevamenti a terra. Su scala globale otteniamo un buon apprezzamento per i nostri mangimi RAS e abbiamo forti ambizioni in questo settore crescente” ha dichiarato Carlos Diaz, Amministratore Delegato del Gruppo BioMar. 

 

La produzione nella fabbrica Danese ha registrato una crescita costante negli anni recenti; pertanto, due anni fa abbiamo preso la decisione di investire ed aumentarne la capacità. La fabbrica ha esperienza in mangimi progettati specificamente per oltre 40 specie in acquacoltura, tra cui la trota, il salmone e la ricciola del Pacifico. Il progetto di investimento ha permesso di aumentare la capacità totale del 25% fino a raggiungere 160.000 tonnellate di mangime all’anno, con un aumento anche nella flessibilità, nella qualità e nella performance produttiva.       

Anders Brandt-Clausen, Amministratore Delegato di BioMar Danimarca, spiega: “Installare una nuova linea di produzione in una struttura già pienamente operativa è stato difficoltoso, soprattutto negli ultimi mesi della procedura, in cui ci siamo trovati a lavorare in condizioni fuori dal normale, dovute alla situazione di COVID-19. Grazie al nostro personale esperto e fortemente dedicato, siamo stati in grado di completare la procedura senza compromettere le operazioni giornaliere e i risultati attesi”. 

I mangimi per acquacoltura della nuova linea sono stati collaudati durante gli ultimi due mesi ed hanno mostrato risultati impressionanti. La migliore gamma di mangimi per avannotti di BioMar, prodotti nella nuova linea, evidenziano una performance straordinaria nei parametri di qualità tecnica. I pellet che provengono dalla nuova linea hanno ora un diametro molto migliorato: proporzione in lunghezza e dispersione all’interno dello stesso diametro sono stati migliorati per un passaggio più dolce da una granulometria e l’altra. Il miglioramento nella tecnologia di controllo in questa nuova linea rafforzerà ulteriormente la capacità di BioMar di concentrarsi su parametri di qualità fisica come la velocità di affondamento e la stabilità in acqua.      

 “Siamo nel mezzo della stagione dei mangimi per avannotti ed abbiamo ricevuto risposte molto positive dagli allevatori in tutto il mondo riguardo la qualità e le performance dei nostri prodotti” ha concluso Anders Brandt-Clausen.