BioMar continua a investire con l’obiettivo di migliorare ulteriormente i mangimi per avannotteria LARVIVA

19 giugno 2023

Il Gruppo BioMar ha annunciato l’ampliamento dei suoi impianti di sperimentazione per avannotteria marina presso l’Aquaculture Technology Centre (ATC) di Hirtshals, in Danimarca. L’investimento consentirà di ampliare la struttura, rendendola in grado di eseguire delle sperimentazioni in condizioni semi-industriali.

L’investimento compiuto a favore di tale centro all’avanguardia è dovuto al rapido affermarsi dei mangimi per avannotteria LARVIVA nei principali mercati di riferimento, e fa seguito alle due espansioni di capacità produttiva realizzate presso un altro impianto che si trova in Francia, col fine di soddisfare la domanda del mercato. Tale scelta intende rafforzare ulteriormente l’impegno di BioMar nel promuovere l’innovazione e nel soddisfare le esigenze in continua evoluzione delle avannotterie di tutto il mondo.

Henrik Aarestrup, vicepresidente di BioMar, LATAM, Gamberi e avannotterie, ha dichiarato: “Riteniamo che tale investimento sarà in grado di sbloccare il potenziale di crescita in nuovi mercati e per nuove specie. Ciò permetterà di introdurre delle innovazioni che rafforzeranno ulteriormente la nostra posizione di fornitore leader di mangimi di alta qualità per avannotterie. L’espansione dell’impianto ATC di Hirtshals si allinea al piano strategico di BioMar per il segmento avannotterie, che rappresenta un pilastro fondamentale per lo sviluppo di mangimi per pesci i marini e gamberi”.

Gli impianti di sperimentazione per l’avannotteria fungeranno da fulcro per le attività di Ricerca e Sviluppo, con il coinvolgimento di sei nuovi addetti di Ricerca & Sviluppo internazionali, i quali andranno ad aggiungersi al team di esperti sul funzionamento delle avannotterie marine. La struttura includerà delle unità dedicate sia all’allevamento larvale che alla produzione di mangimi vivi, garantendo in questo modo una vasta ricerca e sperimentazione di mangimi per avannotteria e per diverse specie marine.

Simon Wadsworth, Direttore globale di Ricerca e Sviluppo del Gruppo BioMar, ha dichiarato: “Stiamo per mettere in funzione delle strutture molto avanzate di ricerca sulle larve, col fine di garantire la continuità dei livelli elevati di rendimento dei mangimi LARVIVA e con l’obiettivo di sviluppare nuovi prodotti destinati a tale mercato globale altamente specializzato”. Inoltre, il team di ricerca principale è stato rafforzato grazie alla competenza leader nell’allevamento di larve della regione mediterranea. La nuova struttura rafforzerà in modo significativo la nostra capacità di ricerca in tale segmento dinamico”.

L’inaugurazione dell’impianto ATC di Hirtshals, ampliato e rinnovato, è prevista per settembre.